Coordinazione ROA - SOS ticino

Vai ai contenuti

Menu principale:

Cosa facciamo > Migrazione
Contatti

Coordinazione ROA
Via Merlina 3b
6962 Viganello
Tel. 091 973 70 64
Fax 091 973 70 68

E-mail: erechsteiner@sos-ti.ch



COORDINAZIONE ROA

L’audizione approfondita durante la quale i richiedenti l’asilo espongono i motivi che li hanno costretti a fuggire dal loro paese e a chiedere protezione in Svizzera costituisce la fase più importante e delicata della procedura d’asilo. L’art. 30 della legge sull’asilo prevede la presenza di un rappresentante di un’opera assistenziale (ROA) durante l’audizione per garantire che la procedura si svolga in modo corretto e nel rispetto di tutti i partecipanti.
Il ROA è un osservatore neutrale, non ha qualità di parte, ha l’obbligo di rispettare il segreto nei confronti di terzi, può chiedere che siano poste domande volte a chiarire i fatti, suggerire che si proceda ad altri chiarimenti e formulare obiezioni a proposito del verbale. Con la sua presenza attenta ed empatica contribuisce a creare un clima di fiducia e garantisce che il richiedente possa esprimere tutti i suoi motivi di fuga. In caso di incomprensioni, tensioni o divergenze tra i presenti, può svolgere un ruolo di mediazione.
In Ticino le audizioni si svolgono al Centro di registrazione e procedura a Chiasso gestito dalla Segreteria di Stato per la migrazione (SEM). La coordinazione, in collaborazione con l’Organizzazione Svizzera di Aiuto ai Rifugiati (OSAR), pianifica la presenza di ROA a ogni audizione federale sui motivi d’asilo ed è responsabile dei corsi di formazione e di aggiornamento sulla procedura d’asilo e sulla situazione dei diritti umani nei paesi di provenienza dei richiedenti l’asilo. SOS Ticino opera nell’ambito del mandato conferito dalla Segreteria di Stato per la Migrazione (SEM).

Torna ai contenuti | Torna al menu