Eventi - SOS ticino

Vai ai contenuti

Menu principale:

News
© Ricardo Torres REC
EVENTI

Sabato 17 giugno 2017
Giornata del rifugiato a Festate, Chiasso.

Il 17 giugno si celebra, a Chiasso, nel contesto di FESTATE - Festival di culture e musiche dal mondo, la Giornata del rifugiato.
Sos Ticino, in collaborazione con l'Organizzazione Svizzera d'Aiuto ai Rifugiati (OSAR) vi propone un programma ambizioso e variegato con gli eventi dell'iniziativa Climb that wall articolato in tre momenti distinti, dedicati ad Afghanistan, Siria ed Eritrea.
Grazie alla vitalità aggregante di sport, musica e moda, Climb that wall ci invita a scalare i muri della diffidenza per costruire nuove connessioni e occasioni d'incontro.

PROGRAMMA CLIMB THAT WALL
17:00 Conferenza "Skateistan" - Foyer del Cinema Teatro
19:00 DJ Set di Musicalità siriane - Palco di Scena-Off, Piazzetta di Via Dunant - A cura di Radio Gwen
20:20 Passerella - I colori dell'Eritrea - Partenza sfilata da Via Dunant

INTERVENTO DAL PALCO DI FESTATE
Attorno alle 20.40, sempre dal Palco di FESTATE, saranno presentati il ruolo e le attività dell'OSAR, seguiranno il discorso dal palco per la Giornata del rifugiato  e dalle 21.00 i concerti.

SAPORE DI CASA - CUCINE DAL MONDO
Venerdi 16 e sabato 17, dalle 18.00 alle 24.00, presso la Piazzetta di Via Vela.
Piatti da Eritrea, Siria, Iran, Libano, Afghanistan, Tibet, Bolivia e Santo Domingo.

STAND OSAR / SOS TICINO
Sabato 17 giugno saremo presenti anche nel tradizionale mercatino OASI  con due bancarelle per presentare le nostre attività.



Sabato, primo aprile 2017, ore 17.00, Biblioteca cantonale di Bellinzona
Presentazione del libro "Io sono con te", di Melania Mazzucco, Einaudi 2016
Di Io sono con te (Einaudi 2016) parleranno Melania Mazzucco, scrittrice, premio Strega nel 2003 con "Vita", Cécile Kyenge, già ministro per l’integrazione del Governo italiano e ora deputata al Parlamento europeo, Manuele Bertoli, direttore del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport.
Moderatore Stefano Vassere, direttore della Biblioteca cantonale di Bellinzona.

Al termine sarà offerto un aperitivo preparato da giovani rifugiati in formazione
presso l’impresa sociale Sostare di Bellinzona.


Giovedì 16 marzo 2017, ore 20.30, Cinema Lux, Massagno
Anteprima del film Tadmor, un film de Monika Borgmann & Lokman Slim
Versione originale arabo con sott. italiani e francesi.
Maggiori info disponibili su http://www.tadmor-themovie.com/
Oltre che a molti festival fra cui Vision du Réel e il FilmFest di Amburgo, TADMOR è stato presentato al Festival dei diritti umani a Zurigo e sarà proiettato a quello di Ginevra in concomitanza con l'uscita in Svizzera romanda.

La proiezione sarà preceduta da una bicchierata alle 20.00. Al termine della proiezione ci sarà una discussione con i registi del film.
I biglietti possono essere prenotati sul sito www.luxarthouse.ch o acquistati direttamente alla cassa.


Lunedì 20 marzo 2017, Hotel Kreuz, Berna
Conferenza: le vittime della tratta nella procedura d'asilo

La conferenza nazionale si rivolge a tutti i professionisti che potrebbero entrare in contatto con vittime di tratta degli esseri umani (TEH) nell'ambito dell'asilo.
L’obiettivo della conferenza è rafforzare le conoscenze degli attori impegnati nell’ambito dell’asilo, promuovendo lo scambio di buone pratiche a livello nazionale e internazionale e la messa in rete dei professionisti attivi sul terreno. La partecipazione di esperti delle organizzazioni internazionali, europee e nazionali attive nel settore permetterà anche di consolidare e di migliorare gli standard di protezione per le vittime di questa forma di schiavitù moderna.
La conferenza nazionale si terrà durante la visita in Svizzera del Relatore speciale delle Nazioni Unite sulla tratta degli esseri umani. La data scelta è perciò propizia ad una forte mobilizzazione in Svizzera attorno al tema: la presenza delle Nazioni Unite, delle principali organizzazioni internazionali e delle ONG focalizzerà l'attenzione dei media e dell'opinione pubblica sulla tratta degli esseri umani. La Conferenza avrà quindi una portata nazionale ma anche un orizzonte internazionale.

Comitato organizzatore: Le organizzazioni attive nella lotta contro la tratta di esseri umani in Svizzera, Fachstelle Frauenhandel und Frauenmigration (FIZ), Centre social protestant (CSP) - Ginevra, Antenna MayDay e ASTREE.





Martedì 24 gennaio 2017, ore 20.15
"Migrazioni alla lente"
Serata pubblica organizzata da SOS Ticino e Incontro Democratico
Cantine Valsangiacomo, Via alle Cantine 6, Mendrisio

Secondo i dati dell’UNHCR tra il primo gennaio e il 31 dicembre 2016, sono sbarcate in Europa 361'678 persone, di cui 181'405 in Italia e 173'447 in Grecia. Sono cifre ben lontane da quella record del 2015, tuttavia le cifre del 2016 eguagliano il numero di arrivi tra il 2011 e il 2014 compresi. In Italia nel 2015 erano giunte complessivamente 153 mila persone, mentre nel 2016 181 mila, ossia il 18% in più.
Dietro queste cifre dure e crude, ci sono dei volti, delle storie di migrazione molto pesanti. Ci sono donne, uomini e bambini che cercano protezione anche in Svizzera, anche in Ticino. L’emergenza migratoria si scontra con politiche europee fallimentari, è al centro di dibattiti politici infuocati, tanto che in Europa diverse formazioni politiche hanno costruito il proprio consenso elettorale su questo tema.
E in Ticino? Qual è la situazione? Quali le analisi e le possibili risposte?
Alla serata pubblica interverranno:
Mario Amato, giurista di SOS Ticino che farà una panoramica delle norme giuridiche interne e internazionali che regolano la problematica, con particolare attenzione ai minorenni non accompagnati, ai ricongiungimenti familiari e all’accordo di riammissione fra Svizzera e Italia.
Immacolata Iglio Rezzonico, avvocata della Fondazione posti liberi che porterà le esperienze fatte dalla Fondazione in questo contesto
Norman Gobbi, Consigliere di Stato con un intervento su come Confederazione e Cantone hanno affrontato la situazione
Lucia Della Torre, Dr. Iur., con una contestualizzazione storica del fenomeno


Domenica 11 dicembre 2016 a partire dalle ore 11.00.
Brunch letterario in collaborazione con il circolo del Cinema di Bellinzona presso la Casa del Popolo, Bellinzona.
Poesie e fiabe, pani e companatici … da Tunisia, Egitto, Etiopia, Iraq e ed Iran.
Testi letti da Fabio Pusterla e Nina Pusterla

Entrata libera: i posti sono limitati, vi preghiamo di riservare entro mercoledì 7 dicembre scrivendo a riservazioni@casadelpopolo.ch



Sabato 3 dicembre 2016 "La Sicilia sul piatto" al Ristorante Casa del popolo. La cena è proposta da Mariano Morace, giornalista, critico cinematografico e fine gourmet.
Riservazioni entro mercoledì 30 novembre a: riservazioni@casadelpopolo.ch


Giornata Nazionale del personale del Soccorso Operaio Svizzero, 4-5 novembre 2016.
Si è tenuta negli scorsi giorni a Bellinzona l’annuale Assemblea generale del personale delle Associazioni SOS di tutta la Svizzera, con la partecipazione di oltre 150 persone. La giornata del personale SOS 2016 è stata organizzata a Bellinzona da SOS Ticino, attivo in Ticino dal 1984 e presente su tutto il territorio cantonale con una offerta di prestazioni e di servizi ampia e diversificata (www.sos-ti.ch).


Sabato 15 ottobre 2016 la Casa del Popolo vi propone una “CENA SELVAGGIA”. Con il suo prelibato menu di 5 portate tutte legate alla stagione della caccia la Cena Selvaggia non vi lascerà a bocca asciutta!
Sabato 24 settembre 2016 la rassegna etnica presenta SAPORI DEL KOSOVO
È gradita la riservazione entro il 18 settembre
Maggiori informazioni su Casa del popolo


SOS Ticino e Sostare partner di “Territori - Festival di teatro in spazi urbani” che si svolge a Bellinzona dal 12 al 16 luglio 2016.
L'impresa sociale Sostare ospiterà negli spazi del Ristorante Casa del Popolo uno degli spettacoli del Festival e sarà il punto d’incontro distensivo e conviviale (prima e dopo gli spettacoli) per artisti, addetti ai lavori e spettatori (Territori Club). SOS Ticino parteciperà al Festival anche con l’atelier Ri-Cicletta che sarà presente durante il periodo del Festival a Bellinzona per offrire a tutte e tutti gli interessati la possibilità di noleggiare le bellissime biciclette rimesse a nuovo e decorate per le occasioni speciali dai nostri partecipanti.


Venerdì 27 maggio 2016 ore 19.00
Presentazione del nuovo Album “Barba e Capelli” dei TRENINCORSA
Ristorante Casa del Popolo
A seguire, per chi lo desidera, lo staff dell’impresa sociale Sostare propone una cena con menu eco socio sostenibile: bulgur di verdure seguito dal tiramisù di fragole
Il prezzo della cena è di 22 franchi
Per la cena riservare p.f. entro mercoledì 25 maggio a:
riservazioni@casadelpopolo.ch
tel. +41 91. 825. 29.21

Sabato 7 maggio 2016 ore 19.30
CENA RUSSA preparata da giovane "aspirante chef"
Casa del Popolo, Bellinzona.
Riservazioni entro il 4 maggio scrivendo a riservazioni@casadelpopolo.ch, tel. 091/825.29.21

Il Soccorso operaio svizzero SOS festeggia 80 anni!
Per celebrare i suoi 80 anni, il Soccorso operaio svizzero (SOS) promuove un concorso nazionale d’idee rivolto al mondo giovanile. Verranno premiate le migliori idee per un innovativo progetto o manifestazione riguardante l’integrazione professionale e sociale dei giovani.
L’iniziativa si rivolge agli allievi a partire dal livello secondario II, ai partecipanti a semestri di motivazione e ad altri programmi di preparazione professionale, agli studenti delle Scuole universitarie professionali e delle Università nonché alle associazioni attive in ambito giovanile.
Una giuria, composta da esponenti di spicco del mondo politico ed economico (tra cui Va-lentin Vogt, presidente dell’Unione padronale svizzera, e Vania Alleva, presidente del sin-dacato Unia), selezionerà le sei idee migliori. La consegna dei premi avrà luogo alla fine di novembre del 2016 a Berna.

Sabato 12 marzo 2016 alle ore 20.00
“A tavola con il colpevole?” cena con delitto
Casa del Popolo, Bellinzona
Evento organizzato nell’ambito della Settimana della Francofonia da AMOPA-Ticino e Circolo del Cinema di Bellinzona.
La cena prevede quattro portate tipiche da “brasserie” francese, ispirate alle ricette della signora Maigret.
All’aperitivo verrà annunciato il delitto, con i primi indizi; ad ogni tavolo potrebbe essere nascosto il colpevole. Durante la cena, tra le portate, si scopriranno nuove informazioni, si indagherà sui moventi, sospetti, ipotesi, piste e indizi. Al dessert i convitati indicheranno il colpevole… se l’hanno individuato!

Venerdì 11 marzo 2016 alle ore 18.30
Serata poetica IN-VISIBILE
Casa del Popolo, Bellinzona
Una serata nell’invisibile affinché tutto e tutti diventino più visibili:
questo lo spirito dell’incontro letterario che vedrà sei scrittori della Svizzera italiana condurre gli spettatori-ascoltatori attraverso l’invisibilità del mondo.
I testi e le voci degli ospiti si alterneranno a creare un mosaico di parole e suoni capace di sollevare il velo dell’invisibilità, sia essa sociale, etnica, fisica, sonora, e accendere un lume dove di solito c’è ombra.
Testi di Alberto Nessi, Fabiano Alborghetti, Erika Zippilli, Giorgio Genetelli, Antonio Rossi, Yari Bernasconi.

Sabato 17 ottobre 2015 a partire dalle ore 20.00
Cena a base di specialità spagnole accompagnate dall’intervento musicale del duo Alhambra e dallo spettacolo di flamenco a cura del gruppo “Rosa de Fuego”.
Casa del Popolo, Bellinzona
Serata organizzata in collaborazione con il circolo del Cinema di Bellinzona nell’ambito della rassegna Tapas de cine español a cura dei cineclub cantonali e de Los amigos de la lengua española!

Sabato 17 ottobre 2015 alle ore 18.00:
Rassegna Tapas de cine español
Cinema Forum di Bellinzona.
Proiezione di "Mercado de futuros"  (2011), documentario sulle recenti evoluzioni del mercato immobiliare e su come la sua crescente virtualizzazione rischia di banalizzare e inaridire le vicende umane, i sogni e i sentimenti che abitano lo spazio concreto e vissuto.

Giovedì 14 maggio 2015, dalle 16.30 alle 18.30, a Lugano – Lungolago, Rivetta Tell
Manifestazione per le vittime delle stragi nel Mediterraneo
Le stragi senza fine nel Mediterraneo di uomini, donne e bambini in fuga da guerra e povertà non lasciano e non possono lasciare indifferenti le nostre coscienze.
La risposta politica al fenomeno epocale delle migrazioni è inadeguata e insufficiente; le continue tragedie in mare, la mancata o carente accoglienza delle persone in fuga nei nostri Paesi sono la prova più evidente e drammatica del fallimento di una politica migratoria che dà origine a morte e sofferenza.
Nei nostri Paesi vivono molte persone che condividono i medesimi luoghi di provenienza con le migliaia e migliaia di persone che non sono riuscite a raggiungere un’altra riva: più ospitale, meno difficile, dove potere esplicare il diritto inalienabile di ognuno a un’esistenza dignitosa e meritevole di essere vissuta. Molti di loro hanno perso in mare, o nei viaggi terribili all’interno di questi continenti in fiamme, familiari, amici, conterranei.
Per manifestare la solidarietà con tutte le vittime, con le loro sorelle e i loro fratelli che vivono con noi; per chiedere con forza che là dove non arriva la politica arrivi la voce dei popoli e delle coscienze, si terrà il prossimo


Mercoledì 13 maggio 2015, alle 20.30,
"Lo stesso mare (2015)", documentario di Stefano Ferrari sulle stragi dei migranti nel mar Mediterraneo.
Cinema Lux, Massagno


Torna ai contenuti | Torna al menu